Progetto Be.A. - Come conservare la carne - Sole 365

Progetto Be.A. – Come conservare la carne

La meraviglia delle vacanze estive, è che puoi dedicare molto più tempo alle persone che ami. Magari davanti ad un bel pranzetto all’aria aperta, con un drink ghiacciato tra le mani e il sole che ti scalda la pelle. E perché non organizzare proprio una braciata? Il giusto compromesso tra gusto e condivisione.

Proprio in merito a questo, oggi vogliamo suggerirvi qualche piccolo consiglio per conservare al meglio la carne fresca appena acquistata. Così da cuocerla poi nelle condizioni migliori e in totale sicurezza.

IN FRIGO

Qualunque sia il tipo di taglio, conservare la carne in frigo risulta sempre la scelta più semplice e veloce. Specialmente se avete programmato di consumarla la sera stessa o il giorno dopo. Vi basterà semplicemente seguire alcune indicazioni: rimuovete la carne dalla sua confezione originale, eliminate i liquidi in eccesso tamponando con dello scottex e ponetela in un contenitore richiudibile. Prima di utilizzarla per i vostri piatti, tiratela fuori dal frigo circa 30 minuti prima e accertatevi che non emani un cattivo odore. In questo modo, potrà essere conservata per 6-7 giorni. In particolare, 5 giorni la carne di maiale e quella di vitello. 2-3 giorni la carne bianca e il manzo.

IN FREEZER

Al contrario della conservazione in frigorifero, quella in freezer permette una durata più lunga. Antispreco e perfetta per scorte più abbondanti. Anche in questo caso, sarà opportuno estrarre la carne dalla sua confezione, rimuovere condense o liquidi in eccesso e riporla in appositi contenitori di vetro o di plastica. È fondamentale non mischiare insieme diversi tipi di carne, così da evitare una contaminazione batterica. In questa maniera, la carne di maiale e quella bianca possono essere conservate fino a 6 mesi nel freezer. Il vitello e il manzo addirittura per un anno. È sempre consigliabile segnare su un post-it o con un’etichetta la data in cui avete congelato la carne. 

Ora non vi resta che scegliere l’opzione più adatta alle vostre esigenze.

Ma prima, correte al nostro Reparto Macelleria. Vi aspettano tantissimi tagli gustosi e certificati dallo speciale bollino del Progetto Be.A. In collaborazione con il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli studi di Napoli Federico II. Per un mix perfetto di qualità, sicurezza e rispetto del benessere animale.

Allora? A quando la prossima braciata?

 

FONTE

Cookist, Come conservare la carne fresca: regole e trucchi per farla durare a lungo

Instagram